martedì 21 maggio 2013

Un buon segnale dagli Italiani: il solare !


<< Il 90% degli italiani chiude le porte al carbone e apre al solare, anche con nuovi incentivi. e non solo: sempre 9 su 10 vorrebbero "la chiusura delle centrali energetiche piu' inquinanti, a carbone e a olio combustibile". Questi sono i dati che emergono dal nono rapporto "Gli italiani e il solare" realizzato da Ipr marketing e dalla Fondazione UniVerde di Alfonso Pecoraro Scanio, con il sostegno di Yingli Green Energy Italia e di Sorgenia. La conoscenza delle varie fonti energetiche appare abbastanza completa. I combustibili fossili piu' dannosi per il clima sono ritenuti il carbone e il petrolio, tanto che per l'88% degli intervistati sarebbe auspicabile l'introduzione di una carbon tax. Sono favorevoli agli incentivi per il fotovoltaico l'85% degli intervistati ma e' "in forte aumento la percentuale di chi accetterebbe la sostituzione degli incentivi economici con quelli normativi, ovvero con semplificazioni burocratiche". In particolare, 9 italiani su 10 vorrebbero un impianto fotovoltaico sul proprio condominio utilizzando un incentivo pubblico. Le smart grid restano invece ancora sconosciute alla maggioranza: solo il 7% ne conosce il significato, mentre il 77% degli intervistati non ne ha ancora mai sentito parlare. >>

Questo è un buon segnale per i nostri figli: forse gli lasceremo un mondo un po' meno inquinato se i governanti sapranno tenere conto di queste indicazioni iniziando a gestire le politiche ambientali secondo logiche ambientaliste lontane dagli interessi di lobby e potentati delle energie inuqinanti.
Noi genitori dovremmo vigilare perchè questo avvenga, perchè il futuro dei nostri figli già tormentato sul piano occupazionale almeno sia più tutelato sul piano della salute e della ecosostenibilità.



Nessun commento:

Posta un commento