martedì 27 agosto 2013

Una strage da non dimenticare

RIPROPONIAMO UN NOSTRO VECCHIO POST, SEMPRE ATTUALE PER NON DIMENTICARE !

La Strage alla stazione di Bologna del 2 AGOSTO 1980 ore 10,25: una bomba scoppia nell'atrio della Sala di Attesa ed è uno sterminio di vite, 82, bambini, ragazzi, giovani, donne, uomini, lì per caso, rimasti lì per sempre.
Una vigliaccheria motivata da miserrime ragioni di odio politico e di strategia crimonosa. Anche allora pezzi dello stato e dei servizi segreti coinvolti: ancora uno "stato" contro i cittadini che li sfrutta usandoli come pedine inerti piegate al volere di pochi. Inaccettabile !
Non possiamo dimenticare e i nostri figli non possono non sapere.
Riflettere anche su questo è un modo per lasciare una eredità morale ai propri figli e costruire una coscienza civica nelle nuove generazioni.

Nessun commento:

Posta un commento